Qual è il peso ideale in gravidanza?

E’ noto a tutti che nella vita di ogni donna la gravidanza comporta un aumento di peso. Ma mettere su qualche chilo di troppo è normale durante la gestazione, in quanto permette al futuro nascituro di crescere.

Al contrario, una donna che mette su soltanto qualche chilo ha molte probabilità di far nascere un bambino sottopeso.

Ma ingrassare troppo durante la gestazione può apportare delle conseguenze sia alla futura mamma che al pargoletto. Infatti un eccessivo aumento di peso diventa difficile da perdere dopo il parto, ed inoltre la quantità di cibo influisce particolarmente sia sul peso che sulla salute del bambino.

Allora qual è il peso ideale in gravidanza?

Secondo delle recenti ricerche è stato riscontrato che il peso giusto per un bimbo sano dipende da quello della futura madre prima della gravidanza. Generalmente l’aumento di peso durante la dolce attesa può variare da donna a donna, ma mediamente si aggira attorno ai 10-12 chili.

Ma l’incremento del peso è determinato non solo dal peso del feto, ma anche dal liquido amniotico presente, dall’utero, dalla placenta, ma anche dalla deposizione dei grassi nei tessuti e dalla ritenzione di liquidi.

Ma non sempre l’aumento è graduale,  in quanto può essere accentuato in alcuni periodi rispetto ad altri. In pratica, le donne nei primi tre mesi di gestazione a causa della nausea e del vomito il peso tende a rimanere stabile oppure a diminuire. Ma quando la nausea scompare si possono accumulare anche 3 chili in un solo mese.

Molti esperti affermano che il peso ideale di ogni donna non deve superare i 12 chili a termine della gravidanza. Questo perchè un incremento di peso può apportare a delle complicanze: gestosi, parto pretermine, diabete.