Creme antiprurito: come sceglierle

Il prurito è un fastidio comunissimo a tutte le età e in entrambi i sessi. Nella maggior parte dei casi, quando non ci sono alla base sintomatologie importanti e cause altrettanto serie che necessitano del consulto immediato di un medico, il prurito è un disturbo localizzato causato il più delle volte dalla puntura di un insetto piuttosto che da una lieve forma allergica o, ancora, da una leggera dermatite o reazione della pelle ad un trattamento estetico troppo aggressivo. In tutti questi casi è possibile scegliere creme antiprurito da banco, acquistabili quindi in farmacia o parafarmacia senza l’obbligo di prescrizione da parte del proprio medico curante, ma anche creme lenitive come quelle del marchio Bepanthenol.

Alcune di queste creme, come nel caso di quelle a base di lidocaina, tendono ad anestetizzare temporaneamente la pelle per ottenere un rapido sollievo ed evitare così di grattare la pelle infiammandola ulteriormente. In casi più particolari, quando ad esempio il prurito è causato da un’allergia localizzata, il medico o il farmacista potrebbero consigliare pomate a base cortisonica per ottenere una rapida regressione dei sintomi mentre con degli antistaminici si tenta di ristabilire l’equilibrio dell’organismo dall’interno. Se al prurito si associa poi una ferita più o meno espansa sulla pelle, il medico potrà suggerire la possibilità di utilizzare creme antibiotiche per scongiurare il rischio di infezioni.

Lungi dal voler consigliare preparazioni medicamentose che solo gli specialisti dovranno suggerire ai pazienti in caso di situazioni più serie, quando il prurito è dovuto ad un morso d’insetto, ad un esposizione scorretta al sole e a tutte le possibili cause minori, un ottima crema che può debellarlo rapidamente è sicuramente Bepanthenol, una pasta lenitiva disponibile in diversi formati così delicata da poter essere utilizzata anche sulla pelle dei neonati ed in grado di penetrare nei diversi strati della cute in maniera rapida e soprattutto mirata al cuore del problema. Grazie alla presenza di Pantenolo e di vitamina B5, Bepanthenol nutre ed idrata le pelli più sensibili accelerando il processo di rigenerazione della cute ed alleviando il prurito sin dalle prime applicazioni. In questo modo la pelle di grandi e piccoli è davvero al sicuro e le noie quotidiane che possono compromettere la salute della nostra cute sono scongiurate.